Riducendo gli imballaggi in plastica e quindi i rifiuti, i detergenti concentrati di SC Johnson promuovono la causa delle ricariche

SC Johnson ha ideato le ricariche Windex® e altri detergenti concentrati con l’obiettivo di generare interesse nei consumatori verso i prodotti capaci di ridurre i rifiuti plastici.
“Vogliamo scoprire qual è il fattore capace di rendere le ricariche concentrate una scelta non solo accettata, ma addirittura richiesta.” - Fisk Johnson
In tutto il mondo, non è raro vedere in vendita prodotti detergenti in formato ricarica concentrata. In molti luoghi, tale formato è addirittura più diffuso rispetto ai contenitori di grandi dimensioni, perché meglio si adegua ai limiti di budget delle famiglie e ai limiti di spazio degli scaffali nei negozi.
 
In America invece, dove molte famiglie hanno ampi spazi in casa e i negozi sono abituati a stoccare confezioni grandi e molto grandi, convincere le persone a provare le ricariche può essere una sfida. 
 
Se però pensiamo a quanto è inquinante la plastica, è chiaro che si tratta di una sfida da affrontare. Ogni anno, nelle discariche statunitensi, finiscono milioni di bottiglie di plastica: se non riusciamo a convincere le persone a ri-riempire invece di buttare, possiamo almeno contribuire a ridurre quei rifiuti.
Eseguire una ricarica con un concentrato è un esempio di un cambiamento di comportamento molto piccolo che potrebbe fare davvero la differenza nel ridurre al minimo gli sprechi.
Fisk Johnson, Presidente e Amministratore Delegato di SC Johnson
Nel 2011, SC Johnson ha lanciato Windex® Mini, una ricarica-pilota concentrata che come confezione aveva una piccola sacca, contenente il 90% di plastica in meno rispetto a una tradizionale bottiglia con spray da 770 ml. 
 
Come disse all’epoca il nostro Presidente e Amministratore Delegato, Fisk Johnson, “Usare una ricarica concentrata è un esempio di piccolissimo cambiamento comportamentale che può fare una grande differenza nella riduzione dei rifiuti. Ma molte persone lo considerano una cosa poco pratica e non lo vogliono adottare. Vogliamo scoprire qual è il fattore capace di rendere le ricariche concentrate una scelta non solo accettata, ma addirittura richiesta.”
 
Il progetto pilota della ricarica Windex® Mini prevedeva la raccolta di suggerimenti dei consumatori, online e attraverso focus group: abbiamo così ottenuto idee sulla facilità dell’operazione di ricarica e sull’importanza della confezione riciclabile. 
Ricarica Windex
Nel 2012, abbiamo lanciato la fase successiva: una linea di mini-detergenti concentrati di cinque dei nostri marchi di fiducia: fantastik®, Pledge®, Scrubbing Bubbles®, Shout® e Windex®.
 
I nuovi prodotti sono disponibili in piccole bottiglie facili da versare, realizzate in plastica riciclabile come le caraffe per il latte. Inoltre, sono utili per una vasta gamma di esigenze di pulizia, dal bagno alla cucina, dalla pulizia del legno al marmo e ai tappeti.
 
Le ricariche concentrate sono una scelta semplice e responsabile per le pulizie quotidiane. I consumatori devono solo mescolare una bottiglia di concentrato e acqua del rubinetto in una bottiglia riutilizzabile con spray. La pratica etichetta fornita aiuta a identificare il contenuto della bottiglia per un utilizzo futuro.
Se si sceglie di ricaricare con una mini-ricarica concentrata, si utilizza meno plastica e si evita il trasporto di un massimo di 0,68 litri d’acqua.

Molte bombolette spray per i marchi concentrati venivano già prodotte con almeno il 50% di materiale riciclato post-consumo. Scegliere di ricaricare con una mini-ricarica concentrata ha un impatto ancor più positivo. 

  • Si risparmia il 79% di plastica rispetto alle bottiglie standard
  • Si evita il trasporto di 0,56-0,68 litri di acqua, a seconda della formula
  • La bottiglia di ricarica può essere riciclata nella maggior parte dei programmi di riciclaggio locali.

E questo è solo l’inizio. Se solo il 20% dei 320 milioni di prodotti per la pulizia venduti in bottiglie spray negli Stati Uniti fosse ricaricato ogni anno, si potrebbe:

  • Risparmiare più di 3.000 tonnellate di plastica: più di 50 milioni di contenitori per latte da un gallone
  • Evitare di utilizzare oltre 1.500 tonnellate di plastica grezza, pari al peso di circa 230 elefanti adulti del peso di circa 7 tonnellate ciascuno
  • Evitare il trasporto di circa 43,5 milioni di litri d’acqua, sufficienti a riempire circa 17 piscine olimpioniche

Con il lancio di ogni fase del nostro programma di ricariche concentrate negli Stati Uniti, si è creato un grande dibattito sulla gestione dei rifiuti plastici.

Il Wall Street Journal ha messo in evidenza Windex® Mini e ha spiegato la sfida di cambiare i comportamenti dei consumatori americani, che preferiscono la comodità dei prodotti premiscelati. I mezzi di comunicazione attenti all’ambiente hanno discusso su come superare l’abitudine dei consumatori di comprare sempre bottiglie nuove. 

Non abbiamo tutte le risposte e le vendite delle ricariche, a dire il vero, sono state deludenti. Ma vogliamo continuare la conversazione. Persino nel 2011, abbiamo avuto la prova che il 75% degli americani si sente bene quando fa qualcosa per aiutare l’ambiente. E l’interesse per l’ambiente e per le scelte sostenibili continua a crescere.

Quindi continueremo a sperimentare. E speriamo che sempre più persone si uniscano a noi. Insieme, possiamo sostenere i contenitori ricaricabili, le opzioni che generano meno rifiuti e le scelte migliori per le generazioni a venire.

RicicloSC Johnson accelera il progresso di incremento del riutilizzo e riciclaggio della plastica

RicicloSC Johnson firma un impegno internazionale innovativo per affrontare la crisi di inquinamento da plastica

TrasparenzaNessun segreto: SC Johnson dà il 100% di trasparenza agli ingredienti delle fragranze

Prodotti con uno scopo100% trasparente: la collezione Glade® Fresh Citrus Blossoms rende noto l'elenco completo degli ingredienti

TrasparenzaIl viaggio di SC Johnson verso la trasparenza sugli ingredienti

RicicloSC Johnson e Plastic Bank si alleano per affrontare la crisi globale della plastica nell'oceano

A seguire

A seguire

A seguire