Pulizia e disinfezione: qual è la differenza 

Pulizia e disinfezione: conoscete la differenza?
Usate solo il disinfettante? I CDC consigliano di pulire sempre prima di disinfettare.

Data la diffusione continua del nuovo Coronavirus 2019 (SARS CoV- 2), noto anche come COVID-19, sempre più persone cercano modi per disinfettare la propria abitazione. COVID-19 si trasmette tramite goccioline respiratorie, e studi recenti dimostrano che può rimanere vitale per ore o giorni sulle superfici. I Centri statunitensi per la prevenzione e il controllo delle malattie hanno pubblicato linee guida su come pulire e disinfettare, due diverse procedure da combinare per rimuovere e uccidere i germi. 

Pulizia
La pulizia rimuove i germi, lo sporco e le impurità da superfici o oggetti. La pulizia funziona utilizzando sapone (o detergente) e acqua per rimuovere fisicamente i germi dalle superfici. Questo processo non uccide necessariamente i germi, ma rimuovendoli, abbassa il loro numero e il rischio di diffondere l'infezione.

Disinfezione
La disinfezione uccide i germi su superfici o oggetti attraverso l'uso di sostanze chimiche. La disinfezione deve essere effettuata dopo la pulizia di una superficie. La pulizia rimuove lo sporco, preparando la superficie o l'oggetto da disinfettare. Se una superficie non viene pulita prima, i germi possono nascondersi sotto lo sporco e ridurre l'efficacia del disinfettante.

Seguite sempre le istruzioni per l’uso del prodotto per la disinfezione di superfici dure e non porose.

  1. Nebulizzate fino a quando la superficie è visibilmente bagnata.
  2. In base alle istruzioni per l’uso del prodotto, lasciate agire il prodotto per il periodo di tempo consigliato per disinfettare efficacemente la superficie. Questo periodo di posa è molto importante per uccidere i germi presenti sulle superfici.
  3. Asciugate all’aria o con un panno come indicato al termine del periodo di posa del prodotto. 

Quali aree dovrebbero essere disinfettate? 

Le goccioline che diffondono il virus possono atterrare su superfici come scrivanie, sedie, piani di lavoro o superfici frequentemente toccate. Tuttavia, mantenere le superfici comuni disinfettate è uno dei modi più semplici consigliati dall’Organizzazione Mondiale sulla Sanità per ridurre il rischio potenziale di infezione dalle più comuni malattie virali.

Le aree che vengono toccate spesso includono:

Maniglie delle porte
Corrimano
Rubinetti
Interruttori della luce
Erogatori di sapone
Maniglie e braccioli delle sedie
Superfici a contatto con gli alimenti

 

COVID-19Sei consigli da parte delle organizzazioni sanitarie pubbliche per rallentare la diffusione del nuovo Coronavirus 2019 (SARS CoV- 2), noto anche come COVID-19

COVID-195 semplici istruzioni per lavare efficacemente le mani e prevenire la diffusione dei germi

COVID-19Nuovo Coronavirus 2019 (SARS CoV- 2), noto anche come COVID-19: informazioni utili

Comunicato stampaSC Johnson contribuisce a combattere la diffusione e l'impatto di COVID-19 con una donazione di 5 milioni USD

Comunicato stampaSC Johnson contribuisce donando 1 milione USD al Central Emergency Response Fund della Fondazione CDC per la lotta al COVID-19

A seguire

A seguire

A seguire