L’imprenditore Samuel Curtis Johnson vende parquet e la cera pronta Johnson

Samuel Curtis Johnson: Il fondatore generoso e determinato di un’azienda di famiglia

La perseveranza e lo spirito caritatevole del fondatore di SC Johnson, Samuel Curtis Johnson, hanno dato vita a una società unica che continua a prosperare anche a distanza di 130 anni.
Molto prima di Glade®, Raid®, Windex® o Ziploc®, c’era Johnson’s Prepared Wax –, la cera per pavimenti più richiesta in tutto il paese.
Come molte altre, la storia di Samuel Curtis Johnson, il fondatore di SC Johnson, ha avuto molti colpi di scena prima che nascesse la nostra azienda di famiglia. Nato nel 1833, Samuel trascorse i primi cniquant’anni della sua vita in varie parti del Midwest degli Stati Uniti, lavorando in vari settori, dall’industria ferroviaria alla vendita al dettaglio. Per fortuna, nessuna di queste attività fu un vero successo per lui.
 
Per nostra fortuna, almeno. Perché, nel 1886, Samuel acquistò l’attività di pavimenti in parquet dalla Racine Hardware Manufacturing Company a Racine, nel Wisconsin. Così ebbe inizio la società che oggi porta il suo nome. 
Samuel Curtis Johnson, fondatore di SC Johnson
Samuel Curtis Johnson ha comprato la nostra azienda all’età di 53 anni.
Nei primi anni della sua nuova attività nel settore della pavimentazione, Samuel lavorò instancabilmente. Era sia l’addetto alle vendite che il contabile e il direttore commerciale. Per cinque giorni alla settimana, andava in giro per la regione vendendo pavimenti agli appaltatori di case di lusso, chiese, alberghi ed edifici pubblici. 
 
Il sabato, tornava a Racine per occuparsi degli ordini e dei doveri manageriali. Dopo il primo anno, la società di pavimentazione registrò un utile netto pari 268,27 dollari. L’attività continuò a crescere, con ordini che arrivavano dal Colorado al New England e da zone a sud del Mississippi. 
 
Con il moltiplicarsi delle vendite, arrivarono anche lettere da parte di clienti che avevano acquistato pavimenti Johnson e che chiedevano come prendersi cura dei loro nuovi pavimenti. La solita pulizia con acqua e sapone tendeva a rovinare le finiture del pavimento e l’acqua deformava i piccoli blocchi di parquet. 
 
Quindi, Samuel fece tutto quello che qualsiasi buon imprenditore avrebbe fatto: Iniziò a cercare il modo migliore per soddisfare le esigenze dei propri clienti. La leggenda narra che abbia mescolato lotti di cera per pavimenti nella sua vasca da bagno al fine di trovare il mix perfetto per proteggere i pavimenti e dare loro una luminosità duratura.
La cera Prepared Wax di Johnson ha rappresentato la prima diversificazione dell’azienda, l’inizio di un percorso di crescita duraturo.
I primi esperimenti di Samuel nella cura dei pavimenti furono ispirati dai castelli francesi. Aveva sentito dire che i loro pavimenti immacolati erano durati per secoli. Il segreto, a quanto pare, stava nel trovare la giusta cera. Sorpreso e incuriosito, Samuel continuò a sperimentare. 
 
Presto, ogni parquet Johnson iniziò ad essere accompagnato da una lattina di cera in pasta Johnson’s Prepared Paste Wax. Persino persone che non avevano acquistato pavimenti Johnson cominciarono a rivolgersi a noi, sperando di acquistare questo fantastico prodotto. Inoltre, con il passaggio dai pavimenti in legno ai pavimenti in acero e rovere, le vendite di cere per pavimenti aumentarono ulteriormente. 
 
La distribuzione dell’azienda si espanse in tutto il Midwest. E dopo che Samuel iniziò a fare pubblicità a livello nazionale, pubblicando annunci sul Saturday Evening Post, l’attività esplose. Nel 1898, le vendite di finiture, turapori e cera per pavimenti di Johnson superarono quelle dei pavimenti.
Fondatore di Johnson Wax, Samuel Curtis Johnson, ripaga la città natale dell’azienda di famiglia, Racine, nel Wisconsin
Samuel divenne noto come il “Grande Vecchio” di Racine, lodato per il suo profondo amore per la comunità. Nel 1915 posò la prima pietra dell’edificio YMCA.
Gestendo gli affari con l’aiuto di suo figlio Herbert, Samuel ha continuato a far crescere l’azienda mantenendo e ampliando al contempo il suo impegno nei confronti della comunità. 
 
Ogni anno, destinava il 10% dei guadagni al miglioramento urbano. Fece molto volontariato partecipando a programmi per la gioventù. Fu il presidente dell’YMCA locale e offrì diversi importanti contributi sia alla YMCA che alla YWCA. Contribuì anche a finanziare una scuola a Braxton, nel Mississippi, e prestò servizio come capo della “Sunshine Society, ”che si prendeva cura dei bambini con esigenze particolari.
 
Grazie alla sua generosità nei confronti della comunità, Samuel ha dato avvio a una tradizione di donazioni che persiste nella nostra cultura da ben cinque generazioni. Non solo la famiglia Johnson è molto attiva a livello umanitario, la nostra azienda ogni anno dà in beneficenza il 5% dei propri profitti, una tradizione che prosegue da oltre 80 anni.
La fabbrica della cera Johnson’s Paste Wax a Racine, Wisconsin, nel 1899
CRONOLOGIA
Samuel Curtis Johnson
1833 –
1919
Scorrete la cronologia
 
 
Quando morì nel 1919, all’età di 86 anni, Samuel lasciò alle sue spalle una fiorente attività, una duratura tradizione filantropica e un’azienda di famiglia dedita a migliorare la vita delle famiglie. 

Alla sua morte, un elogio sul giornale locale celebrò il suo contributo più importante: “Elencare gli atti di carità di questo grande uomo è un compito abbastanza arduo; ha condotto una vita semplicissima, vivendo in modo sobrio pur essendo estremamente generoso. Era molto interessato ai giovani e li aiutava ad aiutare loro stessi. Nessuno potrà mai quantificare l’aiuto che ha dato ai più bisognosi e alle persone in difficoltà”.

Samuel ha lottato per la maggior parte della sua vita e quando ha avuto successo, non ha pensato solo a se stesso, ha voluto dare il suo contributo alla società. È una lezione che ancora oggi cerchiamo di portare avanti. Siamo tutti sicuramente migliori grazie al suo duraturo lascito.

FilantropiaSamuel Curtis Johnson: le origini della nostra responsabilità sociale d’impresa e delle nostre donazioni aziendali

Famiglia JohnsonLa caparbietà di Samuel Curtis Johnson lo ha ricompensato: la storia di SC Johnson ha un inizio improbabile

Famiglia JohnsonH.F. Johnson Jr. ha ispirato il futuro di SC Johnson con creatività e competenze scientifiche

Famiglia JohnsonGene Johnson: una coscienza per SC Johnson, una paladina dell’istruzione per i bambini

AziendaSC Johnson è un’azienda di famiglia

Famiglia JohnsonHerbert F. Johnson Senior: dirigente di seconda generazione, ma secondo a nessuno

A seguire

A seguire

A seguire