RACINE, Wisconsin, 6 luglio 2017 – Applicare un repellente personale in modo corretto può aiutare a proteggere le famiglie dalle punture di zanzara. È per questo che SC Johnson, che produce noti marchi di fiducia come OFF!®, Autan®, Baygon® e Raid®, consiglia di leggere l’etichetta del prodotto prima di ogni applicazione di un repellente personale, per accertarsi di usare il prodotto giusto per sé e per la propria famiglia. Segui sempre le istruzioni fornite dal produttore per lo specifico repellente che hai scelto.

I repellenti personali possono assumere diverse forme, come ad esempio lozioni, spray e salviette. Possono contenere principi attivi come DEET, picaridin e altri ancora.

“Ogni repellente è realizzato con scopi differenti, quindi è importante leggere l’etichetta del prodotto che si sta usando” dice Kelly M. Semrau, portavoce di SC Johnson. “Le opzioni disponibili sono molte ed è importante trovare il repellente per insetti più adatto a ciò che farete tu e la tua famiglia quando siete all’aperto. In SC Johnson possiamo vantare 60 anni di ricerche nel campo della scienza degli insetti, e il nostro impegno è aiutare a proteggere le famiglie proprio dagli insetti”.

In genere, un repellente personale che contiene più DEET o picaridin durerà più a lungo. Maggiori concentrazioni del principio attivo funzionano bene nel corso di attività che prevedono di stare all’aperto, per periodi prolungati, in aree potenzialmente infestate dalle zanzare. Percentuali inferiori funzionano bene per attività che si svolgono all’aperto solo per poche ore.

Per evitare le punture di zanzara, i repellenti personali devono essere usati sulle parti del corpo esposte e sugli indumenti. Ricorda di applicare i repellenti solo sulle parti del corpo esposte e sugli indumenti, e mai sotto di essi. Alcuni repellenti non devono essere usati su determinati tessuti come rayon, spandex, acetato o altri tessuti sintetici. Leggi e segui sempre le istruzioni riportate nell’etichetta prima di applicare repellenti sui vestiti.

Quando usi un repellente personale, evita il contatto con occhi, bocca e orecchie. Ricorda inoltre di non spruzzare o spalmare mai il prodotto su tagli, ferite o sulla pelle irritata. Per usare il repellente sul viso, mettine un po’ sulle mani e poi distribuiscilo su viso e collo. Se un repellente personale entra in contatto con gli occhi, lavali scrupolosamente con l’acqua. Dopo ogni applicazione, lava accuratamente le mani con acqua e sapone.

Non permettete ai bambini di maneggiare i repellenti, e non applicare il repellente sulle mani dei bimbi più piccoli. Prima spruzzalo o applicalo sulle tue mani, e poi strofinalo sul bambino. Un altro accorgimento importante è evitare di applicare i repellenti in ambienti chiusi, ed evitare di applicarne in eccesso. La soluzione migliore è uno strato applicato in modo uniforme che copra tutte le aree esposte. 

Ogni repellente ha istruzioni di applicazione specifiche, quindi leggi sempre l’etichetta del prodotto prima di usarlo.

Da molti decenni SC Johnson promuove campagne formative per aumentare la conoscenza delle pratiche migliori che aiutino a proteggere le famiglie dalle malattie trasmesse dagli insetti, come malaria, Zika, dengue, febbre gialla e chikungunya. SC Johnson è famosa anche per le sue azioni filantropiche come la donazione di decine di milioni di prodotti aziendali come OFF!®, Autan®, Baygon® e Raid® in tutto il mondo, per aiutare chi non si può permettere repellenti personali, repellenti ambientali e insetticidi.

Risorse formative per le famiglie

I ricercatori dello SC Johnson Institute of Insect Science for Family Health si dedicano alla ricerca nel campo della scienza degli insetti, per comprendere e gestire meglio gli insetti che portano malattie come malaria, dengue e zika. Sin dagli anni Cinquanta, i ricercatori SC Johnson hanno studiato e fatto progressi nelle scienze sulla biologia, sulla fisiologia, sull’ecologia, sul comportamento e sulla tossicologia degli insetti, nella gestione delle infestazioni e nella prevenzione delle malattie trasmesse dagli insetti. Nel 2013, l’azienda ha ampliato le proprie attività di ricerca a livello mondiale aprendo il primo centro di ricerca di questo tipo in Cina.

SC Johnson fornisce risorse formative, consigli e video sui modi per proteggere le famiglie dalle punture di zanzare, all’indirizzo www.scjohnson.com/mosquitoes. Il sito è disponibile in 13 lingue e i suoi video hanno realizzato quasi 25 milioni di visualizzazioni. 

Informazioni sullo SC Johnson Institute of Insect Science for Family Health

Lo SC Johnson Institute of Insect Science for Family Health – precedentemente noto come SC Johnson Entomology Research Center – è stato fondato nel 1957. La sua sede principale di Racine, nel Wisconsin, è uno dei centri privati di ricerca di entomologia urbana più grandi al mondo. Nel 2013 SC Johnson ha ampliato le proprie attività di ricerca a livello mondiale aprendo il primo centro di ricerca di questo tipo in Cina. I ricercatori aziendali studiano e fanno progredire le scienze sulla biologia, sulla fisiologia, sull’ecologia, sul comportamento e sulla tossicologia degli insetti. L’istituto provvede anche a svolgere i test sulle formule degli insetticidi, e fornisce sistemi in grado di aiutare le famiglie a proteggersi dagli insetti e dalle malattie che trasmettono. Le conoscenze dell’istituto aiutano SC Johnson a sviluppare OFF!®, Raid®, Baygon®, Autan®, AllOut® e gli altri marchi aziendali per i consumatori per il controllo degli insetti, marchi che da generazioni ricevono la fiducia delle famiglie. 

Chi è SC Johnson

SC Johnson è un’azienda di famiglia che ha come obiettivi la realizzazione di prodotti innovativi e di alta qualità, l’eccellenza dei luoghi di lavoro e l’impegno a lungo termine nei confronti dell’ambiente e delle comunità in cui opera. Con sede centrale negli Stati Uniti, l’azienda è uno dei principali produttori al mondo di detergenti per la casa, prodotti per la conservazione domestica, deodoranti per ambiente, insetticidi e prodotti per scarpe, nonché di prodotti professionali. Commercializza marchi famosi come GLADE®, KIWI®, OFF!®, PLEDGE®, RAID®, SCRUBBING BUBBLES®, SHOUT®, WINDEX® e ZIPLOC® negli Stati Uniti e non solo; tra i marchi commercializzati al di fuori degli Stati Uniti, citiamo AUTAN®, TANA®, BAMA®, BAYGON®, BRISE®, KABIKILLER®, KLEAR®, MR MUSCLE® e RIDSECT®. Con i suoi 131 anni di storia, l’azienda genera vendite per un valore di 10 miliardi di dollari, dà lavoro a circa 13.000 persone a livello globale e vende i propri prodotti in quasi tutti i Paesi del mondo. www.scjohnson.com