SC Johnson Europlant Boomerang

L’Europlant di SC Johnson, “il boomerang”: per noi l’architettura è da sempre una fonte di ispirazione

L’Europlant di SC Johnson è leader ambientale nei Paesi Bassi incarna modernismo ed eccellenza architettonica.
Conosciuto affettuosamente come “il boomerang”, l’Europlant di SC Johnson sembra sorvolare lo stagno sottostante.
Quando si parla dell’architettura fonte di ispirazione di SC Johnson, si fa spesso riferimento alla sede centrale dell’azienda progettata da Frank Lloyd Wright. Ma gli edifici di Wright non sono gli unici nostri tesori dell’architettura. Di fatto, uno dei nostri stabilimenti più interessanti in tutto il mondo è l’Europlant con la sua ala amministrativa dalla forma straordinaria. 

Conosciuto affettuosamente come “il boomerang”, l’Europlant è una meraviglia architettonica a Mijdrecht, nei Paesi Bassi. 
I nostri edifici sono diventati il simbolo del nostro impegno verso elevati standard aziendali, nonché del nostro impegno nei confronti delle comunità e dei Paesi in cui operiamo.

Sam Johnson, leader di quarta generazione

Progettato dallo studio di architettura Maaskant, Van Dommelen, Kroos e Senf nei primi anni ‘60, l’ala amministrativa dell’Europlant è una splendida scultura in cemento, che sovrasta uno stagno ornamentale. 

Un bollettino di Johnson del 1966 lo descriveva come uno dei progetti architettonici commerciali più sbalorditivi di quei tempi in Olanda. “La luce che si riflette dalle increspature sulla piscina crea un perpetuo gioco di luci sulla struttura, dando l’effetto di un tessuto scintillante. Le pareti di vetro riflettono il cielo e la campagna circostante in uno schema di luci e ombre che cambia continuamente.”

L’ala sembra quasi indipendente, ma è collegata da un corridoio al nostro impianto produttivo, il nostro più grande in Europa. L’Europlant produce circa 400 milioni di prodotti ogni anno.
La famiglia Johnson presso il rivoluzionario SC Johnson Europlant
Sam Johnson e famiglia, al centro, guardano un modello architettonico dell’Europlant durante un evento rivoluzionario nel 1963.
Lo stagno sotto l’ala amministrativa dell’Europlant è riempito con 16 pozzi naturali, fornendo un approvvigionamento idrico rinnovabile per la sicurezza antincendio. Infatti, tutta l’acqua utilizzata presso l’Europlant viene riciclata. L’impianto ha anche 9 ettari di alberi, che sono stati piantati come parte di un programma di coltivazione per ridurre le emissioni di CO2. 
 
L’Europlant è anche sede di uno dei più grandi progetti di energia eolica di SC Johnson. La nostra prima turbina eolica di proprietà dell’azienda è stata installata lì nel 2009. La turbina alta 80 metri genera circa la metà dell’energia necessaria per far funzionare l’Europlant, mentre l’energia rimanente viene acquistata dall’energia eolica. 
Il “boomerang” di Huig Maaskant alimentato dall’energia eolica
L’Europlant è in parte alimentato da una turbina eolica di proprietà dell’azienda alta 80 metri. Foto di: Marilène Dubois 
Da quando è stato aperto per la prima volta nel 1964, il team dell’Europlant ha continuamente ricercato nuovi modi per lavorare in modo più efficiente e sostenibile. Oggi è uno dei numerosi impianti di SC Johnson che inviano zero rifiuti alle discariche.
 
Quindi, ciò che è stato detto dell’Europlant negli anni ‘60 rimane vero oggi come allora: rappresenta il simbolo di un’azienda dinamica e lungimirante, pronta a continuare a volare verso il futuro.

AziendaDomande frequenti: risposte alle vostre domande su SC Johnson e informazioni di contatto

ArchitetturaUna nuova vetta di design architettonico per SC Johnson, nella sua sede centrale: Fortaleza Hall

TourGli edifici di SC Johnson di Frank Lloyd Wright: non perdetevi i nostri tour dedicati

TourDomande frequenti: Domande frequenti sui tour di SC Johnson che vi aiuteranno a pianificare la vostra visita

TourVisitate SC Johnson: Ecco tutte le informazioni utili per pianificare il vostro tour

Architettural’architettura di SC Johnson

A seguire

A seguire

A seguire