​​​​La plastica negli oceani: in Indonesia, SC Johnson combatte l’inquinamento da plastica e allo stesso tempo aiuta le famiglie

SC Johnson ha aperto nove centri di riciclo della plastica in Indonesia per contribuire a tenere la plastica lontana dagli oceani.
Aziende, governi e ONG devono unire le forze per combattere l’inquinamento da plastica, dice Fisk Johnson.

Secondo gli esperti, ogni anno finiscono negli oceani almeno 8 milioni di tonnellate di plastica. Il World Economic Forum afferma che è come vuotare nell’oceano un camion di rifiuti al minuto. E le stime per il 2050 prevedono che si arriverà a quattro camion al minuto.

Ecco perché stiamo lavorando sodo per trovare il modo di ridurre al minimo la quantità di rifiuti plastici nel mondo. Sul versante dei prodotti abbiamo fatto molti passi avanti, ad esempio incentrando la progettazione sul riutilizzo, eliminando gli imballaggi in eccesso e incrementando l’uso dei materiali riciclati per i nostri flaconi in plastica. 

Crediamo, però, che esistano opportunità anche al di là dei prodotti. Vogliamo contribuire a valorizzare i rifiuti plastici attraverso programmi di riciclaggio e di recupero innovativi. In questo modo possiamo attenuare l’impatto ambientale e, allo stesso tempo, fare qualcosa di buono per le comunità che hanno un eccessivo inquinamento da plastica.

INIZIO : Nyoman Darti raccoglie rifiuti plastici nel nuovo centro di riciclo creato da SC Johnson e Plastic Bank a Bali, Indonesia.
SOTTO : il nostro Presidente e Amministratore Delegato, Fisk Johnson (il secondo da sinistra), parla con Nyoman (a destra) durante l’inaugurazione del centro di riciclo, insieme a David Katz di Plastic Bank (a sinistra) e a Wisakananda Pradipta (al centro). 
Nyoman Darti raccoglie rifiuti plastici nel nuovo centro di riciclo creato da SC Johnson e Plastic Bank a Bali, in Indonesia.

Nel 2018 SC Johnson ha iniziato una collaborazione con Plastic Bank, una delle principali organizzazioni che lavorano per ridurre la plastica negli oceani. 

La missione di Plastic Bank è quella di avere un impatto sociale e ambientale nelle aree con elevati livelli di povertà e di inquinamento da plastica. Per riuscirci, ricompensano con denaro, merci o servizi le persone che consegnano rifiuti plastici. La plastica raccolta viene poi riciclata e venduta col marchio Social Plastic®, mentre coloro che hanno raccolto i rifiuti traggono vantaggio da ciò che hanno ricevuto in cambio.​ 

Insieme a Plastic Bank, abbiamo aperto nove centri di riciclo in Indonesia, ciascuno in grado di raccogliere circa 100 tonnellate di plastica all’anno e di offrire opportunità a centinaia di raccoglitori di rifiuti locali. E stiamo già pensando a come ampliare questa collaborazione.

Vogliamo contribuire a recuperare la plastica in quantità pari a quella immessa nel mondo, attraverso programmi di recupero e di riciclo innovativi. In questo modo possiamo neutralizzare il nostro impatto ambientale e, allo stesso tempo, fare qualcosa di buono nelle comunità che hanno un eccessivo inquinamento da plastica.
Fisk Johnson, Presidente e Amministratore Delegato di SC Johnson

Nell’ottobre 2018, il Presidente e Amministratore Delegato di SC Johnson Fisk Johnson ha visitato l’Indonesia e ha fatto un’immersione a Manta Point insieme a Conservation International (CI), il nostro partner storico nelle azioni ambientaliste. Da oltre 15 anni, collaboriamo con CI per contribuire a proteggere le foreste e a preservare le risorse naturali

Da sub esperto che ha esplorato i mari di tutto il mondo, Fisk ha visto il peggioramento dell’inquinamento dell’oceano e ha voluto dare un’occhiata alla situazione da vicino. Manta Point inizia ad ottenere notorietà nel 2018, quando un sub ha condiviso un video per mostrare l’elevato inquinamento da plastica nella zona. 

Fisk non ha riscontrato lo stesso livello di inquinamento percepibile dal video, ma la straordinaria biodiversità marina non ha fatto altro che evidenziare ulteriormente quanto potrebbe essere distruttivo l’inquinamento da plastica.

“Aziende, governi e ONG devono lavorare insieme per occuparsi di questa importante questione. Il nostro intervento è davvero vitale per aiutare a fermare la crescente quantità di plastica che finisce nei nostri oceani”, ha detto Fisk. 

“Vogliamo contribuire a recuperare la plastica in quantità pari a quella immessa nel mondo, attraverso programmi di recupero e di riciclo innovativi. In questo modo possiamo neutralizzare il nostro impatto ambientale e, allo stesso tempo, fare qualcosa di buono nelle comunità che hanno un eccessivo inquinamento da plastica.”

​​​​​​​​​​​​L’Indonesia è stata scelta per questa collaborazione in quanto è il Paese con i più alti livelli di biodiversità marina al mondo, ma anche con elevati livelli di inquinamento da plastica negli oceani. Il Paese ha stanziato fino a 1 miliardo di euro all’anno per ridurre la quantità di plastica e altre forme di inquinamento nelle sue acque. Il suo obiettivo è ridurre del 70% i rifiuti marini entro il 2025. Inoltre, l’Indonesia è da decenni sede di attività di SC Johnson.

Uno dei motivi che ha reso così interessante la collaborazione con Plastic Bank è l’opportunità di fare del bene sia alle persone che al pianeta.

SC Johnson ha una storica tradizione nelle iniziative rivolte a entrambi gli obiettivi: ne sono esempi il nostro investimento a lungo termine per incoraggiare  la coltivazione sostenibile e lo sviluppo economico in Ruanda, ma anche il programma lanciato nel 2016 per incrementare il riciclo degli spray in America Latina e migliorare contemporaneamente le condizioni lavorative dei dipendenti degli impianti di separazione dei rifiuti. 

Ci auguriamo che questa nuova collaborazione abbia un impatto altrettanto positivo. Con quasi 28 milioni di indonesiani che vivono al di sotto della soglia di povertà, un programma di questa portata può favorire benefici significativi. 

Per motivi di sicurezza, molti indonesiani non usano il denaro contante: ecco allora che il programma di Plastic Bank utilizza la tecnologia Blockchain, che consente di acquistare beni e servizi con minori rischi di perdite.

​​​​​​​ Oltre a far aumentare la sicurezza finanziaria il programma di Plastic Bank, offrirà ai coinvolti un senso di orgoglio, anch’esso importante. Non saremo soddisfatti finché i nostri rifiuti plastici avranno un impatto netto pari a zero. Fino ad allora, ci dedichiamo con entusiasmo ai programmi innovativi che, come quello di Plastic Bank, possono contribuire a creare un mondo migliore per tutti. 
VIDEO

Plastic Bank

Possiamo risolvere il problema dell’inquinamento da plastica negli oceani e allo stesso tempo il problema della povertà estrema?

PlasticaLa fine dei rifiuti plastici SC Johnson si impegna ad aumentare il riutilizzo della plastica e a fermare l’inquinamento da plastica

Comunicato stampaSC Johnson and Plastic Bank Team Up to Address the Global Ocean Plastic Crisis

PlasticaSC Johnson Signs Groundbreaking International Commitment to Tackle the Plastic Pollution Crisis

Comunicato stampaSC Johnson Accelerates Progress Boosting Plastic Recycling and Reuse

Comunicato stampaCombatting Plastic Waste Crisis, SC Johnson Expands Offerings of Concentrate Products

Comunicato stampaSC Johnson to Launch First-Ever 100% Recycled Ocean Plastic Bottle in a Major Home Cleaning Brand

A seguire

A seguire

A seguire